//
stai leggendo...
Economia, Euro, Europa, Geopolitica

Il piano di Barroso per un’Europa più forte

Anche se i principali quotidiani italiani non ne hanno parlato, ieri José Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea, ha presentato un «Blueprint for a deep and genuine EMU: launching a European debate».

Riassunto in due parole, il documento di una cinquantina di pagine fa proposte di breve, medio e lungo periodo. Alcune delle proposte possono essere portate avanti senza la modifica dei trattati esistenti, altre comporteranno invece delle modifiche dei trattati attuali. L’Eurozona, secondo Barroso, dovrà integrarsi più velocemente e più in profondità del resto della UE, anche se non dovrà essere trascurata l’integrazione con gli altri Stati dell’Unione, visto che tutti, con l’eccezione di Regno Unito e Danimarca, entreranno prima o poi nell’Euro.

Secondo Barroso, l’Eurozona dovrà acquisire gradualmente i poteri di un vero e proprio governo nazionale, con il diritto di tassazione e un suo Tesoro che possa emettere Eurobond. All’inizio si potrebbero emettere buoni del Tesoro a uno o due anni e poi veri e propri Eurobond.

Nel breve periodo, entro diciotto mesi, la Commissione dovrebbe creare un Fondo per lo sviluppo e il recupero della competitività dei Paesi in ritardo, da affiancare al bilancio europeo. Il Fondo dovrebbe poi trasformarsi in un vero e proprio Ministero del Tesoro europeo. Per Barroso, l’accentramento dei poteri nell’area dell’Eurozona è necessario per la sopravvivenza dell’Euro. Già adesso, dice il presidente, alcune capitali europee, passata la bufera della seconda metà del 2011 e dell’inizio del 2012, sembrano essersi riaddormentate e aver perso il senso di urgenza necessario per evitare nuovi attacchi speculativi.

Nel medio periodo, da qui a cinque anni, Bruxelles dovrebbe essere in grado di estendere controlli efficaci sui budget nazionali e di raccogliere fondi dapprima con BOT europei e poi con gli Eurobond. Poiché molte delle misure di medio periodo richiederanno modifiche dei trattati, queste dovranno essere senz’altro intraprese subito dopo le prossime elezioni europee che si terranno nel 2014.

Nella parte finale il documento affronta anche il problema di definire la struttura democratica sopranazionale che dovrà accompagnare queste misure. Spetterà al Parlamento Europeo esercitare il controllo democratico sulle decisioni prese dalla Commissione e più in generale a livello europeo. Il Parlamento Europeo, e solo lui, sarà il Parlamento per l’EU e quindi per l’Euro, assicurando così legittimità democratica per le decisioni delle istituzioni della UE. Allo stesso tempo, il ruolo dei parlamenti nazionali resterà cruciale nell’assicurare la legittimità dell’azione degli Stati Membri nel Consiglio Europeo.

Read the Blueprint, clicca per leggere e scaricare il documento completo.

Elido Fazi

Annunci

Discussione

3 pensieri su “Il piano di Barroso per un’Europa più forte

  1. Allora “la cosa” diverrà operativa più presto di quanto si immagini. Un Super Stato europeo sta per diventare realtà… mi auguro che sia un bene per tutti, ma proprio per tutti: dal primo all’ultimo cittadino, dal più abbiente al meno abbiente. Insomma, una “rivoluzione” positiva ed efficace a livello economico, sociale e umano.

    Pubblicato da Francesca Rita Rombolà | 29 novembre 2012, 18:31
  2. Si rischia che queste Istituzioni SovraNazionali si allontanino dal cittadino e che si perda la rappresentatività. Insomma, sempre più potere accentrato a poche persone. Questo è quello che mi fa più paura.

    Pubblicato da Tommaso | 29 novembre 2012, 18:57
  3. Chi ha il piano di Holland?

    Pubblicato da ipazia55 | 2 dicembre 2012, 16:10

Rispondi a Francesca Rita Rombolà Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

ACQUISTA I LIBRI IN E-BOOK AL PREZZO DI 1 EURO!

ACQUISTA I LIBRI IN CARTACEO

E-BOOKS IN ENGLISH

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: